Formattare il Pc

Utilizzare un computer per molto tempo vuol dire quasi sempre accumulare diversi megabyte (talvolta gigabyte) di dati indesiderati e file completamente inutili per l’utente finale.

Tra questi file che si accumulano vi sono molto spesso le caches, file che si archiviano automaticamente nella memoria del proprio disco rigido in seguito alla navigazione su vari siti internet.

Questi file, che generalmente di per sé non sono pericolosi, possono tuttavia rallentare e ostacolare le prestazioni dei PC.
La lentezza causata da questi file, se il loro accumulo è stato eccessivamente prolungato nel tempo, può essere risolta esclusivamente mediante la formattazione del proprio computer.

Anche l’installazione e la disinstallazione dei programmi crea dei rallentamenti al sistema operativo, quante volte proviamo un software e magari capiamo che non è quello giusto e lo lasciamo li, o anche disintallandolo, alla lunga la velocità del sistema operativo ne risente

La formattazione: un’operazione del tutto risolutiva.

Molto spesso quando un tecnico suggerisce a un cliente di formattare il proprio computer, in risposta riceve uno sguardo stranito. La formattazione è infatti un’operazione sconosciuta ai più, o che viene vista come qualcosa di sospetto e distruttivo.

Il timore, infatti, di perdere tutti i dati archiviati e la noia provocata dalla necessità di reinstallare tutti gli applicativi precedentemente presenti insospettiscono e talvolta dissuadono il cliente dal consentire al tecnico di avviare il processo.
È quindi necessario sottolineare che la formattazione ha lo scopo di rimuovere software e dati dal computer per poi reinstallare il sistema operativo ex novo, al fine di correggere eventuali errori presenti e riportare il computer alle prestazioni iniziali (come appena uscito dallo scatolo).

Ciò certamente provoca la cancellazione di tutti i file dal dispositivo, che possono tuttavia essere ripristinati in seguito (a meno che non siano proprio i file dell’utente, come nel caso di file infetti, a causare problemi al computer).
Naturalmente, la formattazione risolve ogni tipo di problema (che non sia legato all’hardware, ovviamente) proprio perché disinstalla e reinstalla completamente il sistema operativo.

Quando formattare il Computer

Nonostante la sua indiscutibile utilità, la formattazione non deve essere intesa come la soluzione a qualsiasi problema legato al proprio computer, ma come un intervento necessario e risolutivo da impiegare quando tutti gli altri interventi non hanno dato buoni risultati.
Generalmente la formattazione si utilizza nel caso di un computer lento, ma la lentezza del dispositivo deve essere cronica e costante: non si può pensare di formattare il computer a causa di una lentezza dovuta a numerose applicazioni operanti in contemporanea.

L’esecuzione in contemporanea di numerose applicazioni esigenti dal punto di vista della memoria è certamente una delle principali cause di lentezza del dispositivo; per risolvere questo tipo di problema è sufficiente chiudere qualche applicazione inutilizzata o effettuare un riavvio del computer.
Altra situazione per cui molto spesso si ricorre alla formattazione è l’assidua comparsa di messaggi d’errore di sistema.

Questi possono essere dovuti a molte cause, tra cui l’attività di un virus facilmente individuabile grazie a un buon antivirus, oppure alla mancanza di un file di sistema indispensabile per il funzionamento del sistema operativo: in questo caso, la formattazione si rivela essere indispensabile.

Come formattare un pc

Prima di tutto è necessario avere un computer totalmente funzionante, dopodiché è possibile formattare il pc tramite un cd-rom oppure da una chiavetta usb, o ancora se avete una rete ed un server è possibile pescare l’immagine del sistema operativo direttamente dalla propria rete

Installare il sistema da una chiavetta USB è il sistema più veloce, perchè è possibile crearsi una chiavetta con il sistema operativo Windows 10 con gli ultimi aggiornamenti.

Una volta effettuato il boot dalla modalità di installazione scelta (installazione da DVD oppure da un dispositivo mobile) si vedrà partire la schermata dell’installazione e si prosegue scegliendo la partizione del disco da fare (se volete fare una partizione al vostro hard disk)

 

 

Formattazione un operazione fai da te ?

La formattazione non è un’operazione semplice  e dovrebbe essere effettuata esclusivamente da un tecnico, o meglio la reinstallazione partendo da un preinstallato può essere effettuata anche da un utente, ma per una formattazione è reinstallazione ci vuole necessariamente una persona esperta

Con la sempre più crescente diffusione di computer portatili (o innovativi 2 in 1) la formattazione diventa infatti accessibile anche ai meno esperti in termini di manutenzione del computer.

I produttori di notebook, infatti, sono soliti riservare una sezione dell’hard disk a file di recupero accessibili a qualunque utente, e generalmente mettono a disposizione degli utenti finali una procedura guidata di formattazione innovativa, in grado di reinstallare completamente il sistema operativo senza tuttavia intaccare i file archiviati nel dispositivo.

Si tratta di un sistema molto conveniente in quanto evita all’utente di dover spostare i propri documenti, evitando dunque la perdita involontaria di file preziosi.