Le schede madri Asus

La scheda madre serve per collegare tutte le parti di un computer come CPU, memoria, dischi rigidi e altre porte e schede di espansione tutti ad essa assemblati direttamente o tramite cavi.

La scheda madre è il componente hardware del computer che può essere considerato la “spina dorsale” del PC e che tiene insieme tutti i vari pezzi e solitamente è anche chiamata mainboard

Telefoni, tablet e altri piccoli dispositivi hanno anch’essi schede madri, ma vengono spesso chiamate schede logiche.

I componenti in genere vengono saldati direttamente sul circuito stampato allo scopo di ottimizzare lo spazio, e ciò non consente di effettuare gli aggiornamenti tipici dei desktop. Tra i migliori produttori di schede madri ad eccellere è la ASUS ed è per questo motivo che vale la pena conoscerne a fondo i tanti pregi che la rendono tra le più affermate sul mercato informatico.

Le Asus sono tra le migliori schede madri con ottimi componenti

A seguito del lancio da parte di Intel delle CPU della serie SkyLake-X 9000 e seguendo le orme dell’amato Rampage VI Extreme, ASUS ha aggiornato la sua scheda madre ROG Rampage VI Extreme Omega apportando alcune modifiche allo scopo di sfruttare al meglio le CPU del suddetto Intel.

Il cambiamento apportato dalla ASUS con la sua componentistica in assoluta la migliore di tutto il settore informatico, è il nuovo VRM a 8 fasi con stadi di potenza gemelli che si annida silenziosamente sotto un enorme dissipatore VRM con raffreddamento a ventola ideale per gestire le esigenze estreme delle CPU di punta.

Il DImm.2 con dissipatore di calore è un altro componente aggiornato Intel Wireless-AC 9260 che l’ASUS ha deciso di introdurre nelle sue schede madri ed in particolare per il ROG Rampage VI EXTREME Omega.

Progettato per coloro che giocano secondo le proprie regole, la suddetta scheda Asus presenta un design accattivante con tecnologia ROG all’avanguardia e raffreddamento intelligente. Con 16 PowIRstages accoppiati strategicamente, un gruppo dissipatore VRM con ventole doppie, 4 slot M.2 con dissipatori e Ethernet 10Gbps integrata, la scheda offre ai gamer, agli appassionati e agli overclocker più esigenti tutto ciò di cui hanno bisogno per superare i limiti che si sono prefissati.

Con la possibilità di un’ottimizzazione automatica a livello di sistema che fornisce profili di overclocking e di raffreddamento eccellenti, con delle slot saldate accuratamente ed ideali quindi per supportare anche delle schede grafiche decisamente pesanti e con la possibilità di una personalizzazione unica, le schede madri Asus di ultima generazione guidano la classifica delle migliori presenti oggi sul mercato.

Per gli amanti dei giochi dove la grafica perfetta non è un optional, il nuovo prodotto della ASUS giunge a puntino per soddisfare le loro esigenze come mai nessuno aveva fatto prima d’ora.

Schede madri Asus con Socket Intel e AMD

Se state cercando la migliore scheda madre per il vostro PC è importante sapere che la gamma di scelta è molto ampia, ed ognuna con una propria combinazione di caratteristiche e tecnologie. Per evitare di sbagliare l’acquisto, vale però la pena scegliere una scheda madre che non deve risultare difficile da assemblare, che sia adeguata al budget che disponete ed in grado di offrirvi nel contempo alte prestazioni sia in termini di velocità d’esecuzione che di grafica.

A tale proposito volendo stilare una selezione delle migliori schede madri che supportano processori AMD e socket Intel, vale la pena sottolineare che l’Asus offre un ottimo equilibrio tra le funzionalità elevate e un prezzo decisamente conveniente.

Come i suoi predecessori, anche con l’ultimo modello l’ASUS prende la strana decisione di attaccare con un vecchio codec audio Realtek ALC887 invece di aggiornare il più recente ALC1220, ma fareste fatica a distinguere la differenza a meno che non possedeste sia l’udito acuto che alcuni altoparlanti o cuffie seriamente buoni.

La nuova scheda madre Asus si propone tra l’altro con sei porte USB Type-A (quattro USB 3, due USB 2), due slot PCI-E x16, quattro slot PCI-E x1 e quattro slot RAM complete. C’è anche spazio per un paio di unità SSD NVMe, grazie ai due slot M.2. Asus Prime X370-Pro che utilizza inoltre il chipset X370 non l’ultimo di AMD, ma ancora un passo avanti rispetto a B350 e B450. Ciò significa che si ottiene una porta LAN Intel a differenza di una Realtek, e due porte SATA aggiuntive oltre a porte USB Type-A e Type-C, sebbene siano USB 3 anziché USB 3.1. Entrambi i chip Ryzen di prima e seconda generazione funzioneranno, quindi non dovete nemmeno preoccuparvi della compatibilità.

La serie di schede madri Asus Republic of Gamers (ROG)

Il nuovo chipset Z390 di Intel ha spinto le aziende della scheda madre a rinnovare l’intero portafoglio di prodotti Intel Z370 incluso l’ASUS.

Molto è stato appreso dalla generazione precedente e durante gli ultimi 12 mesi, a proposito di un cambiamento del mercato per soluzioni VRM di alta qualità e una maggiore consapevolezza da parte dei consumatori degli elementi tecnici del design della scheda madre.

La suddetta ASUS ha rilasciato la sua nuova scheda madre per giochi ROG Strix Z390-E in questo mercato con un nuovo approccio ai VRM. Questi includono un supporto USB 3.1 e il WiFi 802.11ac direttamente dal chipset, mentre sul nuovo Z370 queste cose dovevano essere aggiunte separatamente e ad un costo aggiuntivo.

A parte ciò, il livello di funzionalità non è molto diverso dal suo predecessore e ASUS ha quindi lanciato il modello “E” come opzione di fascia media basata sul prezzo, anche se vale la pena sottolineare che c’è stato un cambiamento nel design VRM che la differenzia ulteriormente dalle altre schede madri proposte dai brand rivali.



Lascia un commento

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.